Canova a Napoli: in mostra più di 110 opere al Mann

Le Tre Grazie, Amore e Psiche e altre opere, tutte insieme in un’imperdibile mostra su Canova a Napoli dal 28 marzo al 30 giugno

Per la prima volta Antonio Canova a Napoli: 110 opere e 12 straordinari marmi saranno tutte al Mann – Museo Archeologico Nazionale di Napoli. La mostra, dal titolo “Canova e l’antico”, è in programma dal 28 marzo al 30 giugno 2019.

In esposizione, oltre a molti calchi e gessi, disegni e tempere dello straordinario artista, anche le più importanti sculture: Amorino alato, Ebe, Danzatrice con le mani sui fianchiAmore e Psiche stanti, la testa del Genio della morte e la celeberrima scultura de Le Tre Grazie. Prestiti eccezionali dell’Ermitage di San Pietroburgo, che ha collaborato alla realizzazione della mostra.

Non mancheranno l’imponente scultura, alta quasi tre metri, raffigurante La Pace, attesa da Kiev, e l’Apollo che s’incorona, dal Getty Museum di Los Angeles. Al Mann si trova già la grande statua canoviana di Ferdinando IV di Borbone. L’evento sarà l’occasione per ammirare anche 34 tempere su carta a fondo ner,o custodite nella casa natale del maestro: Ninfe con amori, muse e filosofi, disegnati per solo studio e diletto dall’artista, che prendono spunto dalle pitture pompeiane. E, ancora, saranno esposti grandi gessi, come il Teseo vincitore del Minotauro e l’Endimione dormiente, dalla Gypsotheca di Possagno.

A Napoli nel 1780 l’artista veneto, che fu la massima espressione del neoclassicismo, ammirò la collezione farnese, ospitata alla Reggia di Capodimonte, e la Cappella Sansevero, dove rimase affascinato dalla bellezza del Cristo Velato, di Giuseppe Sanmartino, e dalla Pudicizia, di Antonio Corradini.  Ebbe anche l’opportunità di scoprire l’immenso patrimonio archeologico rinvenuto presso i siti di Pompei, Ercolano e Paestum.

Canova guardò per tutta la vita all’arte classica: si ispirò alla scultura greco-romana, rivedendola con una sensibilità e un sentire assolutamente nuovo. L’ideale di bellezza classica è presente in tutte le sue opere, realizzate solo in marmo bianco. Le sue sculture sono, infatti, caratterizzate da forme eleganti ed armoniose e composizioni equilibrate.


Ti potrebbe interessare: Caravaggio a Napoli: i 3 capolavori da vedere

Informazioni sulla mostra di Canova a Napoli

Quando: dal 28 marzo al 30 giugno 2019 (martedì chiuso)

Prezzo biglietti: (ancora non disponibili)

Orari: dalle 9.00 alle 19.30

Se vuoi ammirare Canova a Napoli, gli appartamenti di Case Così Napoli sono il luogo ideale dove soggiornare e muoversi facilmente in tutta la città.